Energia da Fonti Rinnovabili

Presso la discarica per rifiuti non pericolosi è presente l’impianto di captazione ed estrazione biogas con recupero energetico, gestito da Aset Holding.

L’impianto, la cui costruzione è stata autorizzata nel 2004 dall’amministrazione provinciale di Pesaro e Urbino, è entrato in funzione nel mese di ottobre dell’anno 2006, e utilizza il biogas, una miscela di gas prodotta dalla degradazione anaerobica dei rifiuti smaltiti presso la discarica contente metano in percentuali variabili tra il 30% e il 50%, come combustibile di un motore endotermico al quale è accoppiato un generatore di energia elettrica.

L’impianto è stato costruito in concomitanza con la realizzazione dell’intervento di messa in sicurezza e bonifica del lotto 1 della discarica, senza il quale sarebbe risultata impossibile l’estrazione efficiente del biogas ai fini del recupero energetico.

L’impianto biogas consta complessivamente di 156 organi di captazione tra pozzi verticali e trincee sub orizzontali di cui 43 nel lotto 1 e 113 nel lotto 2 della discarica, di cui 138 collegati all’impianto di estrazione e 18 predisposti in relazione al procedere della coltivazione della discarica.

Le linee di trasporto del biogas dagli organi di captazione confluiscono in 8 sottostazioni di regolazione, una per ciascuna sottozona di riferimento della discarica, e da qui la miscela di biogas estratto viene convogliata alla centrale di estrazione che provvede ad inviarlo al gruppo elettrogeno o, nei casi di fermo del gruppo stesso, alla torcia ad alta temperatura, al fine di garantire sempre la bonifica della discarica.

Dall’avvio dell’impianto ad oggi sono stati estratti complessivamente dalla discarica circa 22.800.000 mc di biogas al 50 % di tenore di metano, di cui 21.600.000 mc utilizzati per la produzione di energia elettrica per complessivi 32.190 MWh che sono stati immessi nella rete di distribuzione nazionale, e la parte restante combusta in torcia.

L’energia prodotta viene ceduta al gestore della rete di distribuzione elettrica e remunerata con un prezzo di vendita fissato dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas e con un incentivo stabilito per legge dallo Stato e il cui importo è stabilito in base alle regole del libero mercato per la commercializzazione di energia prodotta da fonti rinnovabili.

Aset Holding

Gestiamo gli assets patrimoniali relativi al servizio idrico integrato, l’igiene ambientale e il servizio di distribuzione gas nel territorio del comune di Fano, le farmacie comunali dei comuni di Fano, Piagge e Cantiano, le aree di sosta a pagamento, il servizio di illuminazione votiva e il servizio di verifica degli impianti termici nel comune di Fano.

Aset Holding Spa

P.Iva 02122270412

Numero R.E.A.: PS - 156045

Capitale sociale interamente versato:

€ 16.389.889,00

Sede

Via Nolfi 3/a - 61032 Fano (PU)
Telefono: 0721 818111
Fax: 0721 81 81 34
Email: info@asetholding.it
Pec: pecasetholding@pec.it
Orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì: 8,30 - 13,30